Una intensa circolazione di origine atlantica si sta dirigendo verso il Mediterraneo orientale, e determinerá sul territorio condizioni di maltempo e forti venti a tutte le quote e abbassamento delle temperatura con conseguenti nevicate anche a quote basse.

Sulla base dei dati disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile, in accordo con le regioni coinvolte  che dovranno attivare gli adeguati sistemi di protezione nelle aree interessate; ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse.

I fenomeni meteo, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche. L’avviso prevede da oggi, forti venti e burrasca sui settori appenninici dell’Emilia-Romagna, sulla Toscana e sulle Marche, in estensione dalla tarda mattinata ai settori appenninici di Abruzzo e Molise;  la stessa situazione è attesa anche su Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia e Provincia autonoma di Trento, in estensione  alle zone costiere di Lazio, Campania e Basilicata.

L’avviso prevede inoltre dalla tarda mattinata di domani, il persistere di venti di burrasca nord-occidentali, con raffiche fino a tempesta, sulla Sardegna in estensione a Sicilia e Calabria. Per tutte le regioni si prevedono mareggiate lungo le coste esposte.

link