Home Catastrofe NaturaleTerremoti Alto rischio di potente terremoto nella Costa nord orientale del Giappone!

Alto rischio di potente terremoto nella Costa nord orientale del Giappone!

by Monica
0 comment

Un forte terremoto di magnitudo preliminare 6.9, ha colpito la costa settentrionale del Giappone. Il sisma è stato poi declassato a magnitudo 6.0 dall’USGS e magnitudo6.2 dall’Agenzia meteorologica giapponese.  In alcune aree, sono stati avvertiti e riportati tremori e scosse moderate. Non sono stati emessi avvisi di tsunami e non si riscontrano danni a cose o a persone.

Questo è il primo terremoto di magnitudo superiore a 6.0, da quando un gruppo governativo giapponese ha annunciato che il paese probabilmente vedrà un “grave terremoto” nel prossimo futuro. L’epicentro del sisma è stato registrato a 114 miglia a sud-est della città di Nemuro, ad una profondità di 10 km.

 Giappone e anello di fuoco

Il Giappone si trova sulla “Pacific Ring of Fire” , conosciuta per i suoi terremoti e vulcani.  L’ “Anello di Fuoco” è un focolaio di attività sismica e vulcanica che si estende lungo il bacino dell’Oceano Pacifico e ospita circa il 75 per cento dei vulcani attivi e dormienti del mondo. Circa il 90 percento dei terremoti del mondo colpisce lungo l’Anello del Fuoco. L’incredibile attività in questa vasta area, è infatti  il risultato di profondi movimenti di placche tettoniche “sotto le onde” dell’Oceano Pacifico.

Il futuro non è roseo

Il governo giapponese ha dichiarato recentemente che il rischio di un terremoto di grande entità (M7.0 – M8.0) è ELEVATO. Un terremoto di magnitudo 7 o magnitudo 8 dovrebbe colpire secondo le previsioni, la trincea del Giappone appena al largo della costa nord-orientale del Giappone nei prossimi 30 anni.

Il Comitato per la ricerca ha affermato che esiste una probabilità del 50% di un terremoto di magnitudo 7 o 7.5 nell’area di Fukushima.Le probabilità di un altro terremoto in atto nell’area sono aumentate del 10 percento dal 2011.

Nel marzo 2011, il Giappone nord-orientale ha subito infatti un terremoto di magnitudo 9.0 che ha causato uno tsunami devastante, che ha provocato la morte di almeno 15.893 persone con oltre 2.500 persone ancora disperse o presumibilmente morte.Il disastro dello tsunami nel 2011 ha portato anche al disastro della centrale nucleare di Fukushima Daiichi. Il Comitato per la ricerca sul terremoto ha anche rivelato che le probabilità di unterremoto di magnitudo 7,9 nella prefettura di Miyagi sono aumentate del 20 per cento dallo zero per cento nel 2011, mentre un altro possibile sisma potrebbe verificarsi con una possibilità dell’80 percento, nella prefettura di Ibaraki. Secondo i dati, la prefettura di Iwate settentrionale sull’isola di Honshu il 90 percento di possibilità di un terremoto di magnitudo 7 o 7,5 nei prossimi trent’anni.

Il presidente della commissione Naoshi Hirata ha detto che i residenti devono essere consapevoli del potenziale rischio di cataclisma.

Related Articles

Informativa ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dell'art. 13 del Regolamento UE 2016/679. Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie nel rispetto della privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy