Sir David Attenborough naturalista e cineasta,  ha presentato un amaro monologo Summit sui Cambiamenti Climatici delle Nazioni Unite a Katowice, in Polonia. Al momento, stiamo affrontando un disastro causato dall’uomo di portata globale“, ha dichiarato Attenborough ai delegati di quasi 200 nazioni. “La nostra più grande minaccia in migliaia di anni? Il cambiamento climatico : se non interveniamo, il collasso delle nostre civiltà e l’estinzione di gran parte del mondo naturale è all’orizzonte“.

Attenborough è stato scelto per parlare al summit come parte della nuova iniziativa “people’s seat” delle Nazioni Unite , che ha incoraggiato i cittadini del mondo a condividere i loro messaggi e video personali spiegando come i cambiamenti climatici hanno già influenzato le loro vite. In questo incontro delle Nazioni Unite i leader del mondo possono negoziare i modi, per mantenere i loro impegni, assunti nell’accordo sul clima di Parigi del 2015.

Sir David Attenborough naturalista e cineasta, ha presentato un amaro monologo Summit sul clima delle Nazioni Unite a Katowice, in Polonia

Secondo l’accordo di Parigi, 184 paesi hanno accettato di attuare politiche di riduzione delle emissioni per contribuire a limitare il riscaldamento globale a meno di 2 gradi Celsius (3,6 gradi Fahrenheit) rispetto ai livelli preindustriali nel prossimo secolo. La maggior parte delle nazioni del mondo non sono sulla buona strada per raggiungere questo obiettivo; in effetti, un aumento della temperatura globale di 4 gradi C (7,2 gradi F) sembra molto più probabile al momento.

In un recente rapporto ONU sul clima ,si apprende che anche il riscaldamento a 1,5 gradi C (2,7 gradi F) di questo secolo potrebbe comportare gravi conseguenze per le città e gli ecosistemi del pianeta: questi effetti includono l’ aumento delle inondazioni e il maltempo in tutto il mondo, la distruzione fino al 90% delle barriere coralline oceaniche, l’estinzione di massa degli animali e la penuria di cibo causata da siccità regolari.

Una recente valutazione del clima statunitense, rilasciata in silenzio durante il weekend del Ringraziamento dalla Casa Bianca del presidente Donald Trump, ha confermato queste scoperte e il pericolo imminente del cambiamento climatico.