Home cambiamento climatico Everest: lo scioglimento dei ghiacci, fa emergere i corpi degli scalatori morti nel tentativo di raggiungere la vetta!

Everest: lo scioglimento dei ghiacci, fa emergere i corpi degli scalatori morti nel tentativo di raggiungere la vetta!

by Monica
0 comment

Secondo un nuovo rapporto, a causa del riscaldamento globale i ghiacciai che si stanno sciogliendo sul Monte Everest rivelano sempre più corpi di scalatori morti nel tentativo di raggiungere la vetta.

Quasi 300 uomini sono morti nel sogno di raggiungere le vette congelate dell’Everest dal primo tentativo di conquistare la montagna nel 1921. Le recenti spedizioni per recuperare alcuni corpi, hanno scatenato un acceso dibattito sulla moralità di rischiare più vite per recuperare i corpi da uno dei più luoghi spietati della Terra. Più di 3 tonnellate  di spazzatura sono state raccolte dall’Everest da metà aprile, e ancora il lavoro di recupero non è finito, stando ai recenti rapporti.

Everest, la corona del mondo

Secondo USA Today, durante la campagna per ripulire la montagna,  iniziata il 14 aprile dal Nepal, i funzionari si aspettano di rimuovere un totale di 11 tonnellate di spazzatura entro la fine del periodo di campagna di 45 giorni.

Dandu Raj Ghimire, direttore del turismo del Nepal ha dichiarato:

Il nostro obiettivo è quello di estrarre il più possibile rifiuti dall’Everest in modo da ridare gloria alla montagna.Everest non è solo la corona del mondo, ma il nostro orgoglio.

Il dipartimento del turismo del Nepal, il governo locale e altri gruppi di alpinisti stanno lavorando insieme per la campagna, che è la prima nel suo genere, secondo The Himalayan Times. “Tutto sull’Everest, oltre alla roccia e alla neve, sarà riportato indietro”, ha detto Tika Ram Gurung, segretario dell’Associazione alpinistica del Nepal, secondo quanto riportato da The Kathmandu Post .

L’obiettivo è di inviare il messaggio che dovremmo mantenere questo inquinamento montano libero. Secondo l’ABC, 5.200 persone sono salite sulla cima del Monte Everest, mentre altri 775 hanno intenzione di provarlo quest’anno.

Il riscaldamento globale

 Il rapporto indica il riscaldamento globale, come fattore principale nel ritrovamento dei corpi. “A causa del riscaldamento globale, le calotte glaciali e i ghiacciai si stanno rapidamente sciogliendo e i cadaveri rimasti sepolti in tutti questi anni sono ora esposti”, ha detto a New York Ang Tshering Sherpa, ex presidente dell’Associazione alpinistica del Nepal.

La BBC ha intervistato un funzionario del governo che negli ultimi anni ha recuperato circa 10 cadaveri dalla montagna e “chiaramente ne stanno emergendo sempre più”.

Related Articles

Informativa ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dell'art. 13 del Regolamento UE 2016/679. Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie nel rispetto della privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy