Home Catastrofe NaturaleTerremoti Frana il terreno ad Alicudi nelle Isole Eolie, mentre continua l’attività dello Stromboli

Frana il terreno ad Alicudi nelle Isole Eolie, mentre continua l’attività dello Stromboli

by Monica
0 comment

Continua l’attività eruttiva dello Stromboli,  con esplosioni di lapilli incandescenti misti a fiocchi di neve. Il vulcano è costantemente monitorato da INGV e dalla Protezione civile: il sindaco  Marco Giorgianni ha vietato preventivamente le escursioni alla cima del cratere, oltre i 400 m di altezza.

Nei giorni scorsi era stato innalzato il livello di allerta allo stato di “pre-allarme” per lo Stromboli perchè l’attività vulcanica è in aumento: nella notte del 5 gennaio, alle ore 03:54, una scossa di terremoto di magnitudo 3.6 ha interessato  il basso Tirreno tra lo Stromboli e la Calabria.

Nonostante l’elevata profondità della scossa, che ha avuto un ipocentro di ben 98.6km, la popolazione di Tropea ha avvertito un forte boato e la terra muoversi.

Il 6 gennaio, a causa di una frana ad Alicudi, nelle Isole Eolie, sei famiglie sono rimaste isolate: le località interessata dallo smottamento è rimasta letteralmente isolata.

 

Fonte

 

 

Related Articles

Informativa ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dell'art. 13 del Regolamento UE 2016/679. Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie nel rispetto della privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy