Martedì mattina la città di Jinping, provincia di Yunnan, nel sud-ovest della Cina, è stata colpita da una grandinata “biblica”, la più violenta degli ultimi 30 anni. “Quando sono andato a chiudere i finestrini verso le 6:30, ho scoperto che c’era una grandinata e la mia mano è stata colpita da diversi colpi” , ha dichiarato un residente.

Il servizio meteorologico locale ha affermato che la rara grandinata ha bubato tetti e danneggiato veicoli, creando stupore e caos tra i locali.

 Colpito dal flusso di aria a sudovest, un temporale è apparso martedì mattina a Jinping mentre in alcuni punti si sono sviluppati grandine e vento forte. Le stazioni di osservazione della contea hanno registrato chicchi con un diametro massimo di 30 millimetri e un’altezza massima accumulata di 28 centimetri!   Finora, i dipartimenti locali hanno inviato personale per rimuovere la grandine dalle strade per garantire la sicurezza del traffico.