Home cambiamento climatico I Vulcani russi si sono rivelati una Minaccia per il pianeta Terra

I Vulcani russi si sono rivelati una Minaccia per il pianeta Terra

by Red Alert
0 comment

Un team internazionale di scienziati ha scoperto che le eruzioni vulcaniche nell’emisfero settentrionale, inclusa la Russia, hanno un impatto maggiore sul clima del pianeta di quanto si pensasse in precedenza. Questo è riportato in un comunicato stampa su EurekAlert!

È noto che alcuni vulcani extra-tropicali attivi (Kasato,  Alaska e Sarychev Peak in Russia) aumentano il contenuto di zolfo nella bassa atmosfera, tuttavia, il loro impatto sul clima è debole e di breve durata. Si credeva che i vulcani situati nelle latitudini meridionali esercitassero un’influenza più forte sull’involucro dell’aria terrestre, poiché nei climi caldi lo zolfo viene rimosso dalla stratosfera più a lungo.

I risultati dell’analisi delle carote di ghiaccio contenenti zolfo, hanno dimostrato che negli ultimi 1250 anni le eruzioni dei vulcani extratropicali hanno causato un notevole raffreddamento della superficie nell’emisfero settentrionale. In altre parole, raffreddano l’atmosfera molto più forte delle loro controparti tropicali, anche se entrambi emettono la stessa quantità di zolfo.

Il raffreddamento dell’atmosfera si verifica quando i gas contenenti zolfo vengono rilasciati nella stratosfera ad un’altitudine di 10-15 chilometri. Il risultato è una foschia dell’aerosol che può durare diversi mesi o anni. Riflette una parte significativa della radiazione solare che rientra nell’atmosfera dallo spazio, provocando una diminuzione della temperatura media annuale. Nelle latitudini settentrionali, la durata di aerosol sulfurea è solo leggermente inferiore rispetto ai tropici. Inoltre, l’impatto sul clima è stato limitato all’emisfero settentrionale, che ha aumentato il raffreddamento dell’atmosfera.

Related Articles

Informativa ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dell'art. 13 del Regolamento UE 2016/679. Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie nel rispetto della privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy