Home Catastrofe Naturaleallerta meteo Il Giappone ordina l’evacuazione di 47 mila residenti nella prefettura di Chiba

Il Giappone ordina l’evacuazione di 47 mila residenti nella prefettura di Chiba

by Red Alert
0 comment

Appena una settimana dopo l’impatto diretto del tifone «Faxai», due città della prefettura di Chiba hanno emesso avvisi di evacuazione a oltre 47.000 residenti a causa di possibili frane.

Secondo le autorità meteorologiche, le piogge torrenziali hanno colpito diverse parti della prefettura la mattina del 16 settembre, a causa dell’instabilità delle condizioni atmosferiche.  La città di Minamiboso ha emesso avvisi di evacuazione a circa 1.300 residenti dopo che l’area ha ricevuto 50 mm di pioggia in un’ora.

La città di Tateyama ha anche dato avvisi di evacuazione a tutti i suoi abitanti, stimati in 46.000. Le probabilità di tempeste e piogge torrenziali sono che si verificano poco più di una settimana dopo che il tifone “Faxai” ha colpito il suolo e causato gravi interruzioni di corrente nella zona, ha detto l’agenzia meteorologica giapponese.

Oltre alla carenza di energia, il tifone ha causato anche interruzioni dell’approvvigionamento idrico e distruzione dei terreni agricoli.

 

Related Articles

Informativa ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dell'art. 13 del Regolamento UE 2016/679. Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie nel rispetto della privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy