Home Catastrofe Naturaleallerta meteo La potente tempesta Oceanis seppellisce nella neve la Grecia!

La potente tempesta Oceanis seppellisce nella neve la Grecia!

by Monica
0 comment

La tempesta potente ‘Oceanis’ seppellisce letteralmente la Grecia settentrionale nella neve. Le temperature sono scese di circa 10 gradi Celsius mentre il fronte freddo si è stabilizzato sulla Grecia sabato, causando un clima gelido che ha paralizzato i trasporti stradali, marittimi e aerei.

Venti di vento forte di 8-9 Beaufort, con raffiche fino a 10 sull’omonima scala hanno portato alla cancellazione di tutte le partenze dei traghetti di linea dai porti del Pireo, Rafina e Lavrio , così come i traghetti di aliscafo per il Porti del Golfo Sarnico. Sono inoltre stati chiusi i collegamenti in traghetto Rio-Antirrio, Kyllini-Kefallonia e Kyllini-Zante.

Il maltempo ha colpito anche il trasporto su strada nella Grecia settentrionale, dove le autorità hanno vietato ai veicoli di oltre 3,5 tonnellate di utilizzare l’autostrada Egnatia tra lo svincolo Komotini e la Vafeika, incrocio di Xanthi a  causa dei venti molto forti  a Rodopi e Xanthi. I veicoli di grandi dimensioni sono stati dirottati sulla strada nazionale Komotini-Porto Lagos-Xanthi  mentre sono necessarie catene da neve in diverse parti della rete stradale.

L’isola di Samotracia è stata particolarmente colpita, secondo il sindaco locale, il quale ha affermato che la neve si era depositata in tutta l’isola e aveva superato un metro di profondità a Chora, la città principale e altre aree, mentre l’intera rete stradale era chiusa.

Le macchine ottenute per mantenere pulite le strade, ha detto, sono state costrette a smettere di lavorare per una bufera di neve che ha ridotto la visibilità e reso pericoloso il lavoro. L’isola è ancora in stato di emergenza a seguito di un recente fenomeno meteorologico estremo. Le autorità di Salonicco, nel frattempo, sono in attesa e spargono sale e usano gli spazzaneve per mantenere le strade libere e affrontare i problemi attesi a causa della neve che ha iniziato a cadere nella zona all’inizio di sabato.

Le strade del centro di Salonicco sono rimaste aperte, ma sono stati segnalati problemi nei sobborghi della città e alcune aree erano prive di energia elettrica al mattino.

Related Articles

Informativa ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dell'art. 13 del Regolamento UE 2016/679. Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie nel rispetto della privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy