Secondo il Centro Idrometeorologico della Russia, ottobre 2018 è il più caldo dopo le alte temperature registrate nell’ottobre del 1967. In qualsiasi punto del paese, la temperatura media mensile dell’aria è stata al di sopra della norma: nell’Artico, nel nord del Mare di Kara, l’anomalia della temperatura media mensile è  stata superiore a i 10 ° C. Ovunque dal confine nord-occidentale all’Oceano Pacifico, sono stati ripetutamente stabiliti nuovi massimi della temperatura dell’aria.
In generale, nell’emisfero settentrionale, anche il decimo mese di quest’anno è stato estremamente caldo, ripetendo il record di ottobre 2015.
Oltre alla Russia, sono state registrate ampie anomalie positive della temperatura media mensile in Alaska (+ 3 … 6 ° C), nell’Europa orientale e centrale e in altre zone. Ma ci sono alcune regioni in cui, in media, un mese si è rivelato più freddo del solito. Questo è, prima di tutto, il Canada e una parte significativa degli Stati Uniti (anomalie della temperatura media mensile -2 … -4 ° С).
di Monica Ellini