Il Centro nazionale per la prevenzione dei disastri (Cenapred) ha alzato l’allarme per il vulcano Popocatépetl dalla fase gialla 2 alla fase gialla 3 a causa dell’aumentata attività vulcanica – il livello di allarme più alto prima di Red Alert il 28 marzo 2019.

El Popo, come è comunemente noto il vulcano di Puebla e Morelos, ha registrato una delle sue esplosioni più forti negli ultimi anni la scorsa settimana  e un’altra eruzione è avvenuta oggi alle 6.50 di mattina, inviando nell’aria un pennacchio di cenere di 2,5 chilometri.

Diverse altre esplosioni si sono verificate nelle ultime settimane. Cenapred ha dichiarato in una nota sul web rilasciata alle 11:00 di mattina del 28 marzo 2019, che 61 esalazioni si sono verificate sul vulcano nelle ultime 24 ore e ha avvertito la gente di non avvicinarsi al vulcano e in particolare al cratere, a causa del pericolo di caduta di frammenti balistici .