Un forte terremoto di magnitudo 6,7 ha colpito il Cile centro-settentrionale sabato 19 gennaio 2019, con la polizia che ha denunciato la morte di alcune persone colpite da attacchi di cuore. Il terremoto ha colpito a una profondità di 53 chilometri (33 miglia) con un epicentro circa 15 chilometri a sud-ovest di Coquimbo.

https://www.youtube.com/watch?v=Un9FTuH5ITU

Un anziano e una donna anziana di Coquimbo hanno subito arresti cardiaci a seguito del terremoto. I principali terremoti e le scosse di assestamento hanno provocato numerose frane, bloccando le autostrade nazionali. Il terremoto, che ha colpito alle ore 22.32 GMT (domenica), è stato sentito a Valparaiso, O’Higgins e nella regione della capitale Santiago, così come ad Atacama e Coquimbo a nord.  

I residenti di Coquimbo e della vicina Serena, una regione costiera a circa 500 chilometri da Santiago, sono stati evacuati verso le colline e i punti più alti, anche se le autorità hanno rapidamente escluso uno tsunami, secondo i media locali.  La regione di Coquimbo ha subito uno tsunami nel settembre 2015 dopo un terremoto di M8.3 , uccidendo una dozzina di persone.

Il Cile è uno dei paesi più a rischio di terremoto del mondo, in quanto si trova sull’anello di fuoco. Il terremoto di Valdivia del 1960 in Cile è stato il più forte mai registrato, a M9,5.   Fortunatamente, il terremoto di ieri non era superficiale!

https://www.youtube.com/watch?time_continue=17&v=CPqx2YkRdn0