Home Scienze Rete 5G, esperimento definito crimine internazionale!

Rete 5G, esperimento definito crimine internazionale!

by Monica
0 comment

Scienziati, gruppi ambientalisti, medici e cittadini di tutto il mondo stanno facendo appello a tutti i governi per fermare lo sviluppo delle reti wireless 5G (quinta generazione) delle società di telecomunicazione, definito un esperimento sull’umanità e sull’ambiente, pari ad un crimine internazionale.

La ricerca ha infatti dimostrato, che le radiazioni wireless possono causare danni al DNA, effetti neuropsichiatrici e altri problemi di salute.

Dr. Jerry Phillips, professore presso il Dipartimento di Chimica e Biochimica dell’Università del Colorado, spiega: ” Di preoccupazione qui non ci sono solo i potenziali effetti delle radiazioni associate al 5G, ma cosa potrebbe derivare dall’impatto combinato della radiazione 5G con altre fonti di radiazioni non ionizzanti nel nostro ambiente”.

Man mano che il wireless 5G diventerà più popolare, saranno costruite più torri per emettere i segnali per integrare le torri cellulari esistenti. Questo perché 5G ha bisogno di un hardware diverso, per fornire tali segnali. La vicinanza di queste torri, è anche motivo di preoccupazione, secondo Sabine El Gemayel, produttore e direttore del gruppo di sorveglianza Generation Zapped.

“Sono molto preoccupato per il 5G perché l’infrastruttura della 5G richiede che le torri cellulari siano molto più vicine tra loro, creando così una griglia di emissione di radiazioni wireless vicino alle nostre case ” , ha detto a Salon in una e-mail. “

Le radiofrequenze da radiazioni senza fili, sono state classificate come cancerogene di classe 2b dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Non è solo una preoccupazione perché è pericolosa per la nostra salute, ma solleva anche preoccupazioni sulla privacy e sulla sicurezza informatica.

Nel 2011, l’OMS e l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC) ha classificato i campi elettromagnetici a radiofrequenza come potenzialmente cancerogeni per l’uomo. Questa classificazione, secondo l’annuncio originale, era basata su” un aumentato rischio di glioma, un tipo maligno di cancro al cervello, associato all’uso del telefono wireless.

 

Related Articles

Informativa ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dell'art. 13 del Regolamento UE 2016/679. Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie nel rispetto della privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy