La Terra attraversa il decennio più caldo della sua storia. Gli scienziati prevedono che la temperatura media nel 2019 e nel 2023 sarà superiore di 1,03 e 1,57 gradi Celsius rispetto a prima dell’era della rivoluzione industriale. Se l’aumento della temperatura si verificherà secondo i calcoli, il decennio dal 2014 al 2023 sarà il periodo più caldo nella storia dell’umanità dal 1850, quando i dati iniziarono a essere registrati.

“Negli ultimi 22 anni sono stati registrati 22 record di temperatura. Il livello di riscaldamento degli ultimi quattro anni è sbalorditivo, sia sulla terra che negli oceani”, afferma amaramente  Petteri Taalas, segretario generale dell’Associazione meteorologica mondiale. Nel 2018, temperature estreme hanno seriamente danneggiato le economie e gli ecosistemi di molti paesi.

Nonostante i numerosi accordi firmati e l’introduzione di misure restrittive, la situazione non migliora in meglio. Il climatologo Brian Hoskins descrive figurativamente la situazione:

La mancanza di un’azione decisiva ci fa sembrare un alpinista che si arrampica ostinatamente al piano di sopra, sapendo che non c’è abbastanza ossigeno in alto”.