Home cronache terrestri Super Soldier: Francia e Cina autorizzano le truppe Terminator

Super Soldier: Francia e Cina autorizzano le truppe Terminator

Due settimane dopo l' annuncio che la Cina stava sviluppando super soldati biologicamente potenziati, la Francia si è unita al progetto per creare "truppe terminator che saranno allevate per uccidere".

30
0

Ci siamo. Tutto quello che qualche anno fa ci sembrava fantascienza, ora è realtà.

Secondo un nuovo rapporto, due settimane dopo l’ annuncio che la Cina stava sviluppando super soldati biologicamente potenziati, la Francia si è unita al progetto per creare “truppe terminator che saranno allevate per uccidere“.

Lo scrive il The Sun spiegando come la manipolazione del DNA, l’aumento bionico e la robotica avanzata potrebbero presto diventare comuni sul campo di battaglia, creando una generazione di soldati invincibili pronti ad uccidere.

Homo Robocopus

Gli esperti hanno rivelato che tutti i paesi del mondo occidentale stanno già pianificando i propri super soldati e un rapporto suggerisce che questi esperimenti potrebbero dar vita ad una nuova specie che è stata soprannominata “homo robocopus”.

“Siamo arrivati ​​al punto in cui potremmo potenzialmente manipolare il DNA delle persone per generare in loro forza extra, resistenza e altre cose proprio come facciamo con gli animali. Proprio come abbiamo fatto con il bestiame standard per dar loro di più, ora possiamo farlo in modo molto preciso con gli esseri umani.”

Secondo il professor Clarke, i cinesi tra 30 anni potrebbero avere una corte di persone di vent’anni, con caratteristiche particolari  create in loro manipolandone il DNA.

Le caratteristiche dei Terminator

Super tecnologie quindi utilizzate per la creazione dei supersoldati o Terminator, definiti come autentiche “armi vive” di distruzione.

Microchip cerebrali : microchip sviluppati per aumentare le potenzialità del cervello dei supersoldati.

Occhio bionico : occhio elettrochimico migliore di quello reale, con visione ampliata e notturna ad infrarossi.

Super udito :  sistemi di comunicazione e protezione tattica con  auricolari intelligenti che aumentano l’udito dei soldati rendendoli “sovraumani”.

Impianto sanitarioimpianti cyborg sviluppati dalla DARPA (il braccio di ricerca del Pentagono), per monitorare l’efficienza nel combattimento.

Arti migliorati – arti rinnovati e migliorati  per garantire ai soldati una maggior resistenza e forza fisica durante il combattimento.

Gambe esoscheletriche : un esoscheletro attaccato alle gambe dei soldati per aumentare la loro produttività fino a 27 volte.

Sangue sintetico : attraverso Respirocyte, un globulo rosso teorico che potrebbe aiutare i soldati a non rimanere senza fiato e rimanere sott’acqua per ore.

Immunità al dolore : l’iniziativa Persistence in Combat della DARPA consentirebbe ai soldati di sopprimere il dolore per 30 giorni.

Un recente rapporto, dell’International Society for Military Ethics in Europa, parla di uomini bionici capaci di combattere “per tutto il tempo necessario”. Non avrebbero infatti nessun bisogno né di dormire, né di mangiare.

Sarebbero immuni da malattie, e soprattutto sarebbero liberi da emozioni e sentimenti.

Confini etici

Qualsiasi passo verso la creazione dei soldati bionici dovrebbe essere fatto nel rispetto della legge umanitaria“, ha aggiunto il rapporto del comitato di esperti etici composto da 18 persone. Le modifiche che influenzerebbero la capacità di un soldato di gestire l’uso della forza, influenzare il loro senso di umanità o impedire loro di tornare alla vita civile sono vietate.

Il Ministro delle Forze Armate francesi Florence Parly ha dichiarato che gli aumenti “invasivi” come gli impianti non fanno attualmente parte dei piani militari: “ma dobbiamo essere chiari, non tutti hanno gli stessi scrupoli di noi e dobbiamo prepararci per un simile futuro“.

di Monica Ellini