Un tremendo sisma di magnitudo 6.6, preceduto da un’altra scossa di potenza 6.1, è stato registrato alle 6.10 ora italiana a largo delle coste dell’isola di Sumba, in Indonesia, dall’Usgs. L’ipocentro è stato localizzato a 20 km di profondità e al momento non é stata emessa nessuna allerta tsunami.

Il terremoto di oggi 22 gennaio 2019 in Indonesia segue di un mese esatto lo tsunami del 22 dicembre 2018, quando a causa dell’attività sismica del vulcano Anak Krakatoa, situato nello stretto di mare tra l’isola di Giava, e l’isola di Sumatra, un’onda anomala ha causato la morte di quasi 500 persone, mentre gli sfollati sono stati oltre 20 mila.