Una potente tempesta simile a un Uragano,  ha colpito alcune parti della costa occidentale degli Stati Uniti, con epicentro la California. La tempesta ha scatenato il caos in California tra il 16 e 17 gennaio 2019, dove sono stati segnalati almeno 6 morti.

La tempesta di vento e pioggia  ha abbattuto alberi e linee elettriche nel nord della California, causando evacuazioni in aree già devastate dal fuoco. Si è creato un caos del traffico aereo e terrestre e ha lasciato quasi 300.000 persone senza elettricità.
Ha scaricato fino a 250 mm  di pioggia in alcune parti della California meridionale e tra 76 e 150 mm a Los Angeles.


Allerte meteo coprivano le quote più elevate della Sierra Nevada, spingendo un avvertimento di bufera per gran parte della Sierra Nevada e Lake Tahoe nella notte di Mercoledì 16 gennaio, come  riporta  AccuWeather . Venti hanno soffiato fino a 263 kmh (164 mph) nella parte superiore di Mammoth Mountain, California, il Giovedi mattina, secondo AccuWeather meteorologo Reed Timmer fine. I venti forti erano paragonabili a quelli di un grande uragano.


Secondo l’Associated Press, almeno 6 persone sono morte questa settimana, tra cui 4 sono morti sulle strade piovose della California settentrionale e un senzatetto che è morto a Oakland dopo essere stato colpito da un ramo di un albero. .
La tempesta ha anche colpito la grave siccità della California, lasciando solo il 6% della siccità grave o estrema, rispetto al 25% nel settembre 2018.