Un terremoto di magnitudo 7.4 ha colpito a 88 km ovest  dalla città di Nikol’skoye, nell’isola di Bering, in Russia. La scossa, registrata immediatamente ad una magnitudo precisa di 7.8 della scala Richter  è stata registrata alle 07.01 locali (18.01 ora italiana) , a una profondità di 33 chilometri.

Il Pacific Tsunami Center ha lanciato l’allarme per tutte le coste nell’area di 300 chilometri dall’epicentro. Come riporta sia il quotidiano Fanpage che Sky tg24, per ora la zona interessata è la Kamchatka a nord di Petropavlosk. Per il momento non arrivano notizie di eventuali danni a persone o cose. Come riporta l’agenzia di stampa russa RIA, il ministro delle Emergenze russo ha detto che, secondo le informazioni preliminari, non ci sono danni segnalati nella penisola della Kamchatka.